Siccome non avevo tempo per produrre ho riesumato, nello specifico 2 mie poesie del 2005 che facevano parte di una serie si esperimenti che avevo chiamato “L’epica Moderna”. Ovviamente non sono Neruda ma questo lo avete già visto quindi accetterò qualsiasi critica fuorchè quelle dirette contro il mio tagli di capelli! =)

“Lamento di Tantalo” 25-4-05
Desiderai
ciò che non avevo.
Offrii
ciò che non era mio.
Non avevo niente,
non ho niente.
Solo fame.

“Aletto” 7-6-05
Prendi la mia mano
uomo,
e danza con noi
come i serpenti di Delfi
mordendo altre mani.

Ho fatto un piccolo progetto visuale del mega albero e sto inizindo a quantificare i materiali.
Post Scriptum. ANDATE A VEDERE “300” DI FRANK MILLER!